Noleggio o acquisto?

Comments (0)

Noleggio o acquisto?

Il noleggio migliora il rating creditizio, rispetto all’acquisto

Noleggio o acquisto ?
Noleggio o acquisto ?

Il noleggio è una soluzione che permette, a fronte di un canone periodico, di avere la disponibilità di uno o più beni strumentali senza acquisirne la proprietà.

E’ il sistema con cui più del 90% delle fotocopiatrici multifunzioni (professionali sopra i 1.000€ di imponibile) vengono installate.

I vantaggi sono molteplici:
•Mantenimento della liquidità e nessun immobilizzo di capitale
•Fatture detraibili al 100% in quanto sono un “canone di servizio”
•Possibilità di aggiornamento tecnologico
•Non è un operazione finanziaria e non impatta in centrale rischi
•Non intacca il rapporto fra mezzi propri e bilancio/capitale immobilizzato quindi rispetto all’acquisto migliora la solvibilità, gli indici di bilancio ed il rating
•Viene iscritto a bilancio alla voce spese correnti
•Il noleggio è interamente deducibile Irap/Ires
•……..

Il noleggio normalmente viene erogato da una banca o da una finanziaria privata che prima di concederlo verifica il merito creditizio del cliente.

Dall’introduzione degli accordi di Basilea 2 infatti il concetto di tale merito ha acquisito un importante peso nella concessione di finanziamenti/noleggi alle imprese.

Tale concetto è in sintesi una valutazione effettuata dalle banche della capacità di rimborsare il prestito in tutto o in parte.

Esistono dei parametri a cui ogni Istituto Finanziario conferisce un’importanza diversa ed è per tale motivo che, l’Azienda, può essere valutata diversamente da banca a banca. Eccone alcuni:
•Probabilità di rientro parziale/totale del capitale alla scadenza
•Probabilità di rientro del capitale parziale/totale dopo la scadenza
•Garanzia fornite
•Fornitore (se richiesta di finanziamento per acquisto/noleggio materiali)
•Anno di costituzione
•Probabilità di variazioni del merito creditizio
•Settore di attività
•Immobilizzi di capitale
•Durata ed importo del finanziamento
•Grado di indebitamento (banche dati private e pubbliche)
•Bilancio (redditività, entrate/uscite…)